Aiuto

Aiuto > Padrone: consigli per trovare dei prestatori

Padrone: consigli per trovare dei prestatori

Il comportamento da assumere:

 

Personalizzazione e educazione

Più il tuo messaggio sarà personalizzato e scritto con educazione, più sarà alta la possibilità che il prestatore ti risponda!

Fai delle domande

Non esitare a fare tutte le domande che ti sembrano opportune (Hai un giardino recintato? Hai dei figli o altri animali? …).

Un po’ di pazienza

Se non ricevi subito una risposta, non preoccuparti! Potrebbe darsi che i prestatori non siano disponibili a risponderti nell’immediato (potrebbero essere al lavoro, fuori per il week-end, ecc.). Concedi loro del tempo e ricontattali se non rispondono. Potrebbe darsi che non abbiano letto il tuo messaggio la prima volta.

Rispondi a tutti i messaggi

Anche se la proposta di un prestatore non ti interessa, rispondigli per educazione. Potrebbe darsi che troviate un compromesso che soddisfa il volontario, evitando che aspetti disperatamente di incontrare il tuo cagnolino.

Completa il tuo profilo

Non vuoi lasciare il tuo cagnolino ad un prestatore che non ha caricato delle sue foto? È comprensibile e lo stesso vale per i prestatori che esitano a voler prendersi cura di un cagnolino senza aver visto prima il suo faccino!

Non essere timido, fai il primo passo

Prendi in mano la situazione e fai il primo passo! Inviare un messaggio ai prestatori aumenterà la possibilità di trovare la persona giusta per il tuo cagnolino e sarà molto più utile che aspettare che siano i prestatori a contattarti.

 

I passi falsi:

 

Consultare sempre gli stessi profili

Non limitarti a guardare solo i profili che ti corrispondono alla perfezione. Alcuni prestatori che non rientrano perfettamente in ciò che cerchi potrebbero rivelarsi una buona opzione ed essere più disponibili di quanto appare sul loro profilo. Contattali per saperne di più.

Non essere flessibile

I prestatori sono volontari e non vengono pagati. Sono a tua disposizione per amore dei cagnolini. Soddisferanno le tue richieste al meglio ma tu dovresti fare lo stesso, contribuire a trovare un compromesso favorevole per il tuo cagnolino e per te!

Organizzarsi all’ultimo momento

Tutti i nostri prestatori sono volontari e adorano i cagnolini ma anche loro hanno bisogno di sapere in anticipo se dovranno occuparsi del tuo amico peloso per più giorni. Organizzate un primo incontro tra di voi prima di lasciare il tuo cagnolino nelle mani di un nuovo prestatore.

Mettere da parte le risposte negative

Il prestatore non è disponibile per questa volta? Chiedigli se ha voglia di custodire il tuo cagnolino in un’altra data: potrebbe darsi che un’altra volta sia libero!